art.10-2 - ARTICOLO NOVANTANOVE - Associazione per il Dialogo sociale

Vai ai contenuti
STATUTO
Art. 10 – Assemblea Generale dei soci


10.7Ogni socio ha un voto ed è liberamente eleggibile a tutte le cariche associative, eccezion fatta per quelle di Presidente e Vice Presidente - da scegliersi fra consiglieri CNEL non in carica - e ferma restando la limitazione di cui al successivo paragrafo 11.2. L’esercizio della facoltà di voto è riservato alla persona del socio e non è delegabile tranne che ad altro socio avente diritto di voto. Ogni socio può rappresentare con delega scritta non più di due altri soci. Non è ammesso il voto per corrispondenza.


10.8
L’Assemblea è presieduta dal Presidente del Consiglio Direttivo ovvero, in sua assenza, dal Vicepresidente; in mancanza di entrambi l’Assemblea nomina il proprio Presidente.
Il Presidente dell’Assemblea Generale nomina il segretario, incaricato della redazione del verbale della riunione, e se lo ritiene il caso, nell’evenienza di votazioni da svolgersi, due  o più scrutatori.
Spetta al Presidente dell’Assemblea di constatare la regolarità delle deleghe e in genere il diritto di intervento nell’Assemblea.









SEGUE
Torna ai contenuti